CONSIGLI PER LA CURA E L’USO DELLE PERLE

Le perle sono gemme organiche che richiedono particolare cura e attenzione per garantire loro una lunga durata. La semplice pulizia e una corretta conservazione permetteranno alle vostre perle di mantenere la loro luminosa bellezza negli anni a venire. Evitate che le perle entrino in contatto con profumi, lacche per capelli e cosmetici contenenti alcohol e acidi, dannosi per la loro lucentezza e superficie. Fate in modo di custodirle lontano da prodotti utilizzati per le pulizie domestiche, in quanto alcuni di questi contengono sostanze chimiche altamente aggressive che potrebbero rovinarne la superficie. Sudore e polvere possono anch’essi danneggiare le perle, si raccomanda pertanto di pulirle con delicatezza, dopo averle indossate, utilizzando un tessuto leggermente umido. Le perle vengono infilate con un filo di pura seta che viene poi annodato tra l’una e l’altra (in questo modo anche se il filo si dovesse rompere, si rischia di perdere solo una perla). Con il passare del tempo, i fili di seta si indeboliscono e tendono ad allungarsi, si consiglia di far rinfilare le perle da un professionista almeno una volta all’anno. Si consiglia, inoltre, di evitare di immergere le perle in acqua o di indossarle mentre si fa il bagno, l’acqua, infatti, tende a indebolire il filo di seta.

CONSERVAZIONE

Riponete le perle in una scatola o in un sacchetto, separatamente da altri gioielli o pietre preziose che potrebbero rischiare di graffiare la loro superficie. Sistemate le collane di perle su un piano orizzontale in modo da evitare che il filo di seta si possa tirare. Si consiglia di evitare di conservarle in sacchettini di plastica che potrebbero emettere sostanze chimiche e, dunque, deteriorare la loro superficie. Evitate di conservare le perle in cassette di sicurezza per lunghi periodi di tempo, poichè l’aria secca inaridisce le perle provocandone eventuali danni. Prolungate esposizioni al calore diretto o al sole possono scolorire e persino inaridire le perle.

PULIZIA

Pulire delicatamente le perle con un tessuto umido dopo ogni uso, per evitare che la traspirazione (che è leggermente acida) consumi il nacre della perla. Per rimuovere tracce di make-up o di sporco si consiglia di utilizzare un sapone molto leggero. La pulizia effettuata da un gioielliere professionista assicura che le perle non rischino di essere danneggiate da sostanze chimiche o da saponi aggressivi. Si consiglia di evitare l’utilizzo di spazzole o di materiali abrasivi, per la loro pulizia.